Garfagnina

Razza di taglia media a duplice attitudine produttiva con prevalenza per il latte è originaria dell’area della Garfagnana (provincia di Lucca) anche se, storicamente, era diffusa nelle province di Reggio Emilia e Modena con denominazioni diverse (Nostrana, Grigia dell’Appennino Reggiano, Modenese di Monte). Diretta discendente della Podolica primitiva, nei primi anni del ‘900 è stata sostituita gradualmente con tori e torelli di altre razze (Bruna Alpina, Frisona e Reggiana) ritenuti più adatti a migliorare le produzioni lattifere. Allevata principalmente allo stato semibrado è dotata di una buona attitudine al pascolo che le consente nel periodo estivo di essere condotta in alpeggio dove rimane fino agli inizi di ottobre.
La produzione di carne è apprezzabile soprattutto nei vitelli macellati precocemente, per il colore chiaro e l’eccellente sapore.